Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 21 Settembre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Videosorveglianza

 .
 

Videosorveglianza

Conservare i filmati oltre le 24 si può ma con limiti e procedure precise

A seguito delle numerose incertezze sorte a seguito del disposto del provvedimento dell'8 aprile 2010 del Garante per la Protezione dei Dati Personali - garante per la Privacy -  che sembrerebbe limitare ai soli istituti di credito la possibilità di conservare per oltre 24 ore, ovvero per tutto i periodo di chiusura per ferie o per altro motivo, le registrazioni, e a seguito di molte richieste pervenute dagli associati, anche per l'intensificarsi degli episodi criminosi e delle atività criminogene correlate, la Confederazione ha richiesto al Garante stesso di pronunciarsi con un documento chiarificatore in merito.
Il punto 3.4 del provvedimento, infatti, disciplina la durata della conservazione delle immagini fissando il limite ordinario a 24 ore. Va ricordato anche che gli impianti vanno installati previo accordo con le rappresentanze sindacali aziendali, ovvero secondo le modalità e a seguito di nulla osta da parte della Direzione Provinciale del lavoro, che appunto respinga la richiesta di conservazione superiore alle 24 ore.
Tuttavia la casistica e l'attività investigativa delle forze dell'ordine ha dimostrato come appostamenti, sopralluoghi , attività "preparatoria" dell'attacco criminosi inizino ben prima della rapina e della violazione vera e propria e per questo si renda necessario spesso avere registrazioni che coprano un arco temporale più esteso delle 24 ore.
Il Garante, con una nota apposita, rispondendo al quesito di Confcommercio-Imprese per l'Italia ha accolto la proposta di conservazione oltre le 24 ore, ma contenendo il tempo massimo in una settimana rimettendo al'esercente la valutazione dei tempi necessari alla conservazione delle immagini. Nel caso in cui la conservazione delle immagini per una settimana si riveli insufficiente, il titolare può presentare al Garante un'istanza di verifica preliminare con l'obiettivo di allungare i tempi di conservazione.

11/09/2013


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole