Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 29 Giugno 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

ASSEMBLEA GENERALE

 .
 

ASSEMBLEA GENERALE PUBBLICA 2013 DI CONFCOMMERCIO UNIONE VENEZIA

Ripensare la città, pensando smart e a dimensione metropolitana!
E' questo in sostanza il significato del titolo, "Think smart metroplis" - Commercio, Turismo, Servizi oggi, insieme, per fare la città ben fatta, intelligente e metropolitana" con il quale l'Assemblea Generale pubblica 2013 della maggiore rappresentanza del terziario in provincia di Venezia, che si terrà Giovedì 27 giugno, ore 15.00 al NH Laguna Palace, Viale Ancona 2 - Mestre, vuole contribuire a motivare un'economia stremata ma ancora dalle grandi potenzialità e i settori, tradizionali o innovativi che siano, sui quali storicamente poggia la città e la sua comunità e dai quali potrà ritrovare slancio e prospettiva per ricostruire se stessa ed il futuro del Paese.
Un titolo troppo tecnologico e, come dire, un po' troppo osato e persino provocatoriamente ottimista? Abbiamo girato la domanda, tra curiosità e scetticismo a Massimo Zanon, che come Presidente di Confcommercio Unione Venezia ha voluto intraprendere una sfida certo non facile, ma certamente indicativa della voglia di reagire: e la risposta è davvero molto convincente e coinvolgente!
"ll fatto che il commercio moderno sia attanagliato da una crisi senza precedenti, sino al punto che i negozi di vicinato sono realmente a rischio estinzione",- chiarisce subito Zanon - "intensifica il nostro interesse ad impegnarci nella difesa della città, nella convinzione che quest'ultima non possa sussistere senza i circuiti umani ed economici che il commercio naturalmente porta con sé e che, d'altro canto, l'ambito di sviluppo naturale e più consono per le attività commerciali sia il contesto cittadino"
Una mission che viene da lontano ma che vuole cogliere opportunità e rischi del presente: in ballo c'è la capacità di dare risposte contemporanee a fide con le quali si gioca il futuro delle città, della sua gente, del territorio che la circonda.
"Quello che ci interessa" - continua il Presidente Zanon - "è certamente la difesa dell'esistenza e consolidamento del valore storico-sociale delle attività che rappresentiamo, ma anche che queste possano svilupparsi all'interno di un'economia cittadina che sorregge se stessa ed i propri abitanti, di un contesto urbano sicuro, strutturato, sostenibile, ecologico, appetibile, funzionale, vivibile, intelligente".
E dunque, se il contesto è cambiato, non basta certo più limitarsi a protestare, bisogna proporre ed essere parte del cambiamento. "Per diffondere questo nostro pensiero - fa eco al suo presidente Danilo De Nardi, Direttore di Confcommercio Unione Venezia - "e far sì che altri che la pensano come noi possano unirsi al nostro coro di speranza e di protesta, aiutandoci a realizzare il futuro dei nostri centri cittadini, abbiamo deciso di organizzare un momento di riflessione sul tema delle smart cities, nel quale intendiamo costruttivamente sviluppare un dibattito culturale, politico ed economico attorno alle tematiche più care a questa idea di città."
Dunque la smart City e la dimensione metropolitana: due condizioni per lo sviluppo del terziario urbano integrato. Per dirla in modo un po' più... tecnologico, possiamo sintetizzare il concetto così: una città intelligente che interpreta e gestisce creativamente i segnali, deboli e strutturati,in grado di leggere gli scenari e di dotarsi di strumenti adeguati, materiali e immateriali. E' questo lo scenario nel quale il Terziario deve riappropriarsi di un suo ruolo e fruire dell'unica risorsa dotata della capacità di riprodursi:la conoscenza. Le imprese del Commercio,del Turismo e dei Servizi devono cogliere questa chance per giocare in modo intelligente il ruolo che spetta loro nella dimensione urbana fattasi metropolitana.
Il resto è tutto da scoprire facendosi coinvolgere dal programma e dai relatori che animeranno questo evento:
MASSIMO ZANON Presidente Confcommercio Unione Venezia
MARIA LUISA COPPOLA Assessore Regionale all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione
AMERIGO RESTUCCI Rettore IUAV Venezia
ANDREA GRANELLI Kanso Srl
VITTORIO FILIPPI Sociologo dei Consumi IUSVE
PIERFRANCESCO GHETTI Già Rettore Università Ca' Foscari, Assessore Comune di Venezia
MAURIZIO CREMA Giornalista Il Gazzettino, moderatore

All'assemblea PUBBLICA L'ENTRATA E' LIBERA previa comunicazione della partecipazione alla Segreteria Organizzativa: Confcommercio Unione Venezia, tel. 041 53 10 988, unione@confcom.it.

mimetype lettera accompagnatoria.pdf
mimetype InvitoAssembleaConfcommercioUnione23giu2013.pdf 

17/06/2013


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole