Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 22 Giugno 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

FIPE

 .
 

FIPE AI PUBBLICI ESERCIZI: NEL 2013 SPEGNETE LE NEWSLOT!

Questo il consiglio della Federazione, se non arriverà la proroga all'entrata in vigore del DL Balduzzi contro le ludopatie.

Lo Stato potrebbe subire una perdita di svariati milioni di euro ogni giorno, dovuta all'inadempienza della Aams e delle Asl. È quanto calcola Fipe, se i bar in possesso delle newslot accoglieranno il suggerimento dato loro dalla stessa Organizzazione di staccare gli apparecchi da gioco, impedendo così di far entrare quotidianamente soldi freschi nelle casse erariali.

La misura si renderebbe necessaria per evitare che gli stessi esercizi si ritrovino, loro malgrado, in difetto rispetto al decreto Balduzzi, e quindi possano essere passibili di multe salatissime.

Infatti, dal 1 gennaio 2013 diventerà obbligatorio per l'esercente in possesso di newslot esporre formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincite in denaro e probabilità di vincita. In assenza di tali informazioni verrà comminata una sanzione di 50mila euro.

Il problema è che, a pochissimi giorni dalla entrata in vigore del provvedimento, né le Asl incaricate per legge, né i Monopoli di Stato hanno ancora prodotto la documentazione necessaria da distribuire agli esercenti. Le festività di Natale alle porte - come è ben noto - rallentano inevitabilmente tutte le procedure burocratiche con il rischio che a trovarsi fuori legge saranno gli esercenti per colpe non addebitabili a loro.

"E' pur vero che in questi giorni il Governo ha presentato un emendamento al DDL Stabilità - ora all'esame del Senato - contenente la proroga al 30 giugno 2013 dell'entrata in vigore delle norme di contrasto alle ludopatie del DL Balduzzi - osserva il Direttore di Confcommercio Unione Venezia, Danilo De Nardi - ma finché non avremo certezze sulla proroga, per evitare ai nostri associati di aggravare i loro bilanci con multe pesantissime in un momento di crisi, consigliamo prudenzialmente di disattivare le newslot dal primo gennaio".

19/12/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole