Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 26 Luglio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

La situazione economica

 .
 

Zanon: La situazione economica non sia aggravata dal caos istituzionale

Con le preannunciate dimissioni del Governo Monti, molte disposizioni relative al riordino degli Enti Locali, come l'accorpamento delle provincie e l'avvio dell'iter per le città metropolitane subirà, almeno per i prossimo mesi, un arresto; impraticabile sembra la soluzione estrema di inserire la conversione in seno alla Legge di Stabilità 2013 ,
"Si tratta dell'ennesimo pasticcio italiano " - dice Massimo Zanon, Presidente di Confcommercio Unione Venezia - "che non ci farà fare bella figura di fronte ai severi Stati partner dell'Unione Europea che avevano subordinato fiducia e credito proprio alla rapidità delle riforme per garantire l'efficacia della spending review".
L'auspicio ora è che almeno la Legge di Stabilità possa essere rapidamente approvata per garantire almeno un sentiero economico e finanziario il più certo possibile, di fronte alle incertezze della politica.
"Il 2013 si aprirà con una crisi di Governo nel bel mezzo della più grave recessione dal dopoguerra" - continua Zanon - "le nostre imprese non possono essere continuamente messe in una sorta di quarantena del'incertezza: investimenti, assunzioni, programmi di rinnovamento, tutto sarà inevitabilmente rinviato, con la speranza di esserci ancora, sul mercato, quando la buriana sarà passata".
Viva apprensione per la crisi politica e per le complicazioni che un "ingorgo istituzionale" potrebbe comportare nel rinviare decisioni e scelte determinate per la vita del Paese, sono espresse quotidianamente da imprenditori e da famiglie che lavorano e danno lavoro nelle realtà produttive del terziario del commercio, dei servizi alla persona e del turismo, settore che, cresciuto in modo significativo nell'ultimo ventennio, sta vivendo in prima fila questa prima crisi del terzo milennio.

14/12/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole