Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 18 Ottobre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Obama

 .
 

Obama: una conferma che ci insegna molto

La riconferma di Obama alla guida degli Stati Uniti per il prossimo quadriennio ha molto da dire, anche al nostro territorio. C'è una cosa che balza agli occhi il giorno dopo la sua trionfale riconferma: una brusca discesa dei mercati, per altro prevista e persino paventata dal suo avversario Mitt Romney. "Ma è proprio questo uno dei primi segnali interessanti - provoca ad interpretare Francesco Antonich, vicedirettore di Confcommercio Unione Venezia - perché la gente, che sapeva come avrebbe reagito la finanza, ha votato per un programma da completare, per una politica di governo non si è lascata influenzare da rating e dalla finanza".
Certo la politica espansiva sul piano del welfare, inusitata per gli americani, ha giocato un ruolo determinante: "Ma è bello poter credere che, in parte, la riconferma di Obama possa essere anche una rivolta alla "ratingcracy", lo strapotere delle agenzie di rating" - continua Antonich - " che hanno ritenuto di fare il bello e, soprattutto, il cattivo tema negli USA e nel resto del mondo".
C'è poi un altro fattore importante: "A qualcuno potrà sembrare anche solo facile demagogia, ma il volto di Obama è parso davvero semplice, sincero e solare e la sua famiglia, la famiglia da sogno di ogni americano".
Una riconferma che è anche il simbolo della necessità di un ricambio della politica come garanzia di rinnovamento e di rilancio di un Paese: "Tra quattro anni - conclude Antonich - Obama avrà lasciato il segno, tornerà a fare l'avvocato o più probabilmente il conferenziere e si godrà la famiglia". Ritmi e meccanismi lontanissimi dalla nostra realtà, si dirà: nel mondo della politica e dell'economia in Italia i ritmi sono lenti, il riciclaggio e l'ancoraggio espedienti per sopravvivere.
Ma nell'era della globalizzazione e del cambiamento in tempo reale e della rivoluzione dell'Information & Communication Technology il modo di pensare e di scegliere la classe dirigente determina l'esistenza stessa di un Paese: ancora una volta, la lezione del giovane avvocato di colore giunto alla guida degli USA ci fa meditare... anche a Venezia e nel Veneto.

08/11/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole