Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 27 Aprile 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

RIFORMA FISCALE

 .
 

RIFORMA FISCALE: ULTIMO TRENO O SI RIMARRA A TERRA. SEDUTI!

E' stato presentato lo scorso 15 giugno 2012, alla Camera dei Deputati dal Presidente del Consiglio Mario Monti il Disegno di Legge Delega per la "Riforma fiscale.Obiettivo principale della riforma: dare certezza al sistema tributario italiano e migliorare i rapporti con i contribuenti, perseguire senza quartiere la lotta, contro l'evasione e l'elusione fiscale.

Ma la riforma coinvolge anche il catasto dei fabbricati, mentre, per quanto riguarda la crescita, particolare attenzione merita la revisione della fiscalità ambientale.

"Una riforma che nelle intenzioni non prevede ulteriore pressione fiscale, ma solo un riordino dei meccanismi di gettito fiscale, a partire da una redistribuzione del prelievo" - spiega Danilo De Nardi, direttore di Confcommercio Unione Venezia, "ce lo auguriamo perché questo, davvero, è l'ultimo treno, e se non lo prendiamo l'Italia rimarrà al palo, ma gli italiani, cittadini ed imprese, per dirla tutta, dovranno trovare dei giornali o degli stracci per non sporcarsi quando si siederanno sconsolati sulla massicciata di qualche linea ad alta velocità europea, guardando gli altri Paesi che sfrecciano".

Confcommercio sta analizzando sia a livello nazionale che a livello locale l'impatto della riforma e delle misure già adottate, per delineare proposte di miglioramento e sottolineare elementi di criticità e distorsioni: proprio il prossimo 19 luglio, a Roma nella sede Confederale, il Presidente Carlo Sangalli per un confronto serrato, ma che si spera costruttivo, tra mondo del terziario e politica, ha chiamato Attilio Befera, Vieri Ceriani, Mario Baldasarri, Raffaele Bonanni, Alberto Fluvi e Gaetano Quagliariello. Obiettivo dell'incontro: liberare l'economia, tagliare le tasse per avviare davvero la crescita.

06/07/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole