Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 22 Agosto 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

SISTRI

 .
 

SISTRI

Termini per l'operatività

La Legge n.14 del 24 febbraio 2012 di conversione del decreto-legge 29
dicembre 2011, n. 216 (cd.milleproroghe), ha fissato il termine di entrata in operatività del SISTRI al prossimo 30 giugno 2012.
La legge di conversione ha disposto la proroga al 30 Giugno 2012 anche per i piccoli
produttori di rifiuti fino a 10 dipendenti, per i quali il D.L. 70/2011 aveva previsto
l'individuazione di un termine che non poteva, comunque, essere antecedente al 1° Giugno 2012.
Proprio in riferimento a questa imminente scadenza, informiamo che siamo a
conoscenza della volontà del Ministero dell'Ambiente di valutare l'opportunità di introdurre una sospensione del termine fissato per l'entrata in piena operatività del Sistri al fine di consentire la prosecuzione delle attività necessarie per le verifiche amministrative (Legge sul procedimento amministrativo 241/90) e funzionali del sistema, anche in ragione dell'utilizzo di modalità semplificate da concordare in collaborazione con le associazioni di categoria maggiormente rappresentative.
La sospensione dovrebbe essere efficace fino al compimento delle verifiche sopra
richiamate e, comunque, non potrà protrarsi oltre il 30 giugno 2013 unitamente ad ogni adempimento informatico relativo al SISTRI da parte dei soggetti obbligati.
Tali soggetti, in questo periodo di sospensione, resterebbero comunque tenuti al
vecchio regime adempimentale per la gestione dei rifiuti rappresentato dal registro di carico e scarico (articolo 190 Dlgs 152/2006) e dal formulario di trasporto (articolo 193 Dlgs 152/2006) e all'osservanza della relativa disciplina, anche sanzionatoria, vigente antecedentemente all'entrata in vigore del decreto legislativo del 3 dicembre 2010, n. 205 e, in particolare, quella prevista dall'articolo 258 Dlgs 152/2006 "Violazione degli obblighi di comunicazione, di tenuta dei registri obbligatori e dei formulari".
Sulla base delle informazioni che abbiamo assunto il nuovo termine per l'entrata in
operatività del Sistema SISTRI dovrebbe essere fissato con apposito decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. Tale decreto non potrà essere emanato oltre il 30 giugno 2013. Viene poi specificato che, sino a tale termine, saranno sospesi gli effetti del contratto e di tutti gli atti stipulati tra il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e la SELEX, e saranno conseguentemente inesigibili le relative prestazioni.
Dovrebbe essere confermata anche la sospensione del pagamento dei contributi dovuti dagli utenti per l'anno 2012. Tali misure dovrebbero trovare collocazione all'interno del "Dl incentivi" in corso di approvazione. Se effettivamente queste notizie venissero confermate, conseguentemente anche l'applicabilità del sistema sanzionatorio (legato all'operatività del sistema) slitterebbe e verrebbe uniformata al nuovo termine di operatività, anche la disposizione relativa ai
produttori di rifiuti speciali pericolosi che hanno fino a 10 dipendenti.

12/06/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole