Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 24 Maggio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

ALIMENTARISTI VENEZIANI

 .
 

GLI ALIMENTARISTI VENEZIANI CHIEDONO AIUTO ALLE ISTITUZIONI

Ortis (Fida): molti chiudono, i più bravi resistono, ma da soli non possiamo continuare.

Gli alimentaristi veneziani non ce la fanno più.

"Tra crisi generale e concorrenza della grande distribuzione, tra aumenti dell'Iva e caro carburanti, tra commercio abusivo e concorrenza sleale dei farmer's market, tra nuove zone ZTL e aumento della stretta creditizia... I nostri commercianti di generi alimentari sono arrivati alla canna del gas!"

A lanciare il grido di allarme è Ernesto Ortis, Presidente della Fida Provinciale di Venezia, i dettaglianti alimentaristi di Confcommercio.

"In un contesto come quello veneziano - afferma Ortis - dove alla crisi generale si sommano situazioni locali molto particolari, la rete distributiva tradizionale, se pur con enormi difficoltà e nonostante la chiusura di tante piccole botteghe, ha in questi ultimi anni resistito, investendo sulla professionalità, l'attenzione al cliente ed alcuni servizi tipici dei negozi di vicinato (come il fare credito e portare la spesa a casa) ."

"Ma questi nostri sforzi risulteranno inutili, se le Autorità Pubbliche, gli Organi di Controllo e le Banche non ci ascolteranno; per questi motivi - conclude Ortis - chiediamo a gran voce, insieme a Confcommercio, a tutte le Istituzioni:

1) di porre in essere tutte le iniziative idonee a favorire la sopravvivenza dei negozi di vicinato e dei supermercati di quartiere, vero ed unico punto di riferimento di quella clientela non più giovane che non può e non vuole ricorrere alle gradi strutture di vendita.

2) di intervenire presso gli Istituti di Credito al fine di garantire un più efficace sostegno alle piccole e medie imprese , che versano in una situazione davvero drammatica, valorizzando il ruolo dei Consorzi Fidi come Fidimpresa Venezia.

3) di porre in essere ogni iniziativa legislativa idonea a regolamentare più compitamente l'attività dei farmer's market, eliminando le disparità attualmente esistenti tra questi ed il commercio tradizionale, impedendo che gli agricoltori svolgano di fatto il mestiere di commercianti, senza però esserne vincolati a tutti gli obblighi e doveri.

4) di concertare maggiormente con le associazioni di categoria le politiche di salvaguardia dell'ambiente urbano dal traffico e inquinamento, senza penalizzare il regolare approvvigionamento delle derrate alimentari da parte degli esercizi commerciali. "

2012.06.04 Ernesto Ortis.jpg

04/06/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole