Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 27 Giugno 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Balneari

 .
 

Balneari, gare d'appalto "inevitabili"

La Commissione europea esclude che si possano evitare le gare d'appalto previste dalla
Direttiva servizi (2006/123/CE Bolkestein) per le concessioni balneari, ma sarebbe disposta a valutare un eventuale periodo transitorio che farebbe slittare la scadenza del primo gennaio 2016 fissata dalla Bolkestein per le aste pubbliche.
Non ha lasciato margini di trattativa il capounità della DG mercato interno per la Direttiva, Martin Frohn. ''Per la Commissione queste concessioni sono dei servizi, non dei beni - ha aggiunto - e anche se si volessero escludere le concessioni degli stabilimenti balneari dall'ambito della Direttiva Bolkestein, ci sono sempre i trattati che impediscono lo status quo''.
Tuttavia sembra che la Commissione europea potrebbe valutare una ulteriore proroga, ma valutando attentamente caso per caso se e come applicare questa sorta di regme transitorio.
In salita dunque la strada per SIB Confcommercio che ha ribadito l'irrinunciabile necessità di salvaguardare il sistema degli stabilimenti balneari italiani attraverso l'esclusione dall'evidenza pubblica delle imprese oggi esistenti per non dissolvere 30.000 imprese e 100.000 addetti diretti ma con tutto l'indotto si calcola che potrebbero essere coinvolte almeno 30.000 famiglie, per complessivi oltre 600.000 lavoratori.
''Sono profondamente insoddisfatto per la conferma della propria posizione da parte della Commissione Ue malgrado nella riunione avessimo portato nuove argomentazIoni a sostegno della categoria anche in analogia con le imprese delle acque minerali'': è il commento di Riccardo Borgo, presidente del Sindacato Italiano Balneari - Confcommercio in occasione dell'incontro a Bruxelles
con la Commissione Ue. ''Dall'altra parte sono soddisfatto per la ferma presa di posizione di Regioni, Province, Comuni e di molti parlamentari europei a sostegno della necessità di trovare una soluzione a salvaguardia delle imprese esistenti''.

25/06/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole