Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 19 Novembre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Appello al commissario

 .
 

Appello al commissario per frenare l'epidemia di furti e rapine

CHIOGGIA - Il Consiglio direttivo dell'Ascom Confcommercio ha incontrato qualche giorno fa la dottoressa Barbara Nori, di recente nominata commissario di Pubblica Sicurezza a Chioggia, per farle conoscere le preoccupazioni che stanno vivendo le imprese della città che vivono con la paura di subire furti e rapine. Angoscia motivata dall'escalation di furti degli ultimi mesi ai danni di ristoranti, pubblici esercizi, banche, profumerie. Alcuni locali sono stati colpiti anche più volte. A preoccupare le imprese commerciali anche il ripetersi di episodio di commercio abusivo soprattutto nella battigia e in Lungomare. Il commissario Nori ha sottolineato l'importanza dell'apporto delle categorie che rappresentano la società civile in un rapporto di collaborazione che ha l'obiettivo di garantire al meglio la sicurezza nella città. Il presidente dell'Ascom, Giorgio Perini, ha voluto omaggiare il commissario con una targa che recita "l'augurio che la città di Chioggia possa diventare la sua casa e i cittadini i primi collaboratori", proprio per sottolineare l'auspicio della sinergia. L'incontro è stato un assaggio di un confronto con i tutti i rappresentati delle forze dell'ordine, che verrà organizzato a giugno, allo scopo di conoscere la programmazione del periodo estivo, al quale parteciperanno anche commercianti, operatori e cittadini. Nell'occasione verrà presentata anche una campagna di sensibilizzazione contro l'abusivismo commerciale e la contraffazione che deve coinvolgere come protagonisti gli stessi cittadini. La legge prevede per chi acquista prodotti contraffatti una sanzione che può arrivare fino a 7.000 euro, anche se finora è stata poco applicata.

16/05/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole