Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 19 Agosto 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Storia Diseconomica d'Italia

 .
 

Storia Diseconomica d'Italia:

a chi la cattedra?

Esistono le economie e le diseconomie di scala, la storia dell'economia e, oggi lo possiamo dire, la Storia della Diseconomia. Francamente non so ancora a chi sarà affidata l'ambita cattedra di questa materia, certo è che, al concorso, i partecipanti potrebbero essere numerosi, e per altro tutti ampiamente titolati, tanto che un ulteriore esame sarebbe superfluo - per i candidati -, persino esiziale per l'esaminatore, ossia il nostro Paese.
Titoli tanti, si diceva: quanti i titoli - meglio, gli slogan - che si sono susseguiti negli ultimi vent'anni, da "Lo Stellone non basta più" di Giuliano Amato, all'"Ora delle Scelte" di Prodi, passando per "Forza Italia!" (si originariamente proprio con il punto esclamativo), di Berlusconi, e via dicendo sino al rossiniano (rossineggiante?) "Salva Italia, Cresci Italia" di Monti (cognome che ben si addice anche ad un librettista, se non si stesse parlando di una tragedia... vera).
Pare sia stato escluso, perché troppo lungo e vagamente volgare, un giovane girovago fiorentino che aveva proposto, il bischero!: "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello! Come se l'Italia fosse un paese sempre in mezzo alla buriane e per giunta senza un tecnico capace al timone... Ma chi si crede di essere? Il solito intellettuale nichilista che strumentalizza le disgrazie nazionali?
Ma passiamo al possibile - e paventato - esame per restringere la selezione: tema "Mea!, libera tutti", vince chi riesce ad applicare, in 301.340 kmq e a 60.742.000 abitanti (neonato più, immigrato regolarizzato meno) le norme sulla concorrenza applicabili a 27 membri dell'Unione europea e ad oltre 499.723.520 (stime 01/01/2009 Eurostat).
Attenzione, il candidato, nell'elaborare l'algoritmo, tenga delle seguenti condizioni:
1. il concetto di microimpresa è un'elucubrazione tutta Europea (vedi Direttiva 2003/361/CE ) che nulla a che vedere con l'umanistica tradizione italiana per la quale l'impresa è qualcosa di serio, grande, titanico e complesso;
2. i piccoli negozi non vanno conteggiati perché sono moltiplicatori di diseconomie: mantengono la gente in città e non la fanno girare, raggiungono i loro clienti più facilmente rispetto ai poveri centri commerciali che devono persino sobbarcarsi le spese per realizzare i parcheggi, stimolano le persone anziani ed inefficienti a rimanere tali perche sanno di poter contare su un servizio assistenziale sotto casa (con concorrenza scorretta nei confronti di badanti, taxi, outlet e centri commerciali costretti a mendicare sconti a due, dicesi due, cifre per 365 giorni all'anno...!);
3. la Direttiva Bolkestein (2006/123/CE) va letta nel senso che "Wir sind alles Berliner", per cui l'ambiente urbano, storico e tradizionale è vecchio, passatista e turbativo del landscape di vetrocemento e di vuote cubature che riempiono di senso le residualità archeoagricole che oramai circondano sempre più minacciosamente le nostre inermi aree commerciali.
I risultato (la busta è chiusa ma la commissione ne ha comunque spiegato il senso) consiste nel realizzare una curva di crescita che sia tanto più realistica e credibile dati i parametri indicati.
Secondo l'ennesima soffiata all'italiana, però, pare che il risultato sia una curva il cui andamento, tra gli assi cartesiani della x della y sarebbe il seguente: ?

26/01/2012


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole