Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 21 Ottobre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Brand Storico

 .
 

Brand Storico, etichetta d'Arte!!

Ricordate quando Marco Paolini, nel suo Milione, prendeva in giro, lui ragazzo di campagna che veniva in città, a Venezia, i siori veneziani perché dal Ponte della Libertà - la porta di Venezia - quello che si vedeva per primo in lontananza non era il campanile di S. Marco, ma bensì l'imponente scritta CAMPARI?
Sembrava l'etichetta della città. Chi aveva la Tour Eiffel, chi la Statua della Libertà, chi aveva il profilo delle Moschee sul Bosforo. Noi avevamo.... el Campari!

Peccato che la lezione non l'abbiano compresa molti comuni - piccoli e grandi - che in giro per il Veneto, dopo aver ritenuto sfolgorante per lo sviluppo l'insediamento di un parco commerciale, o di un outlet, o di qualche altra grande - spesso mega - struttura di vendita, richiedano adesso di essere riconosciuti o come Città a prevalente economia turistica o persino Città d'Arte per garantire a queste strutture di pompare consumatori 7 giorni su 7.

Il concetto di arte - presumo contemporanea - per alcune amministrazioni comunali venete mette a dura prova critici come Zeri, Sgarbi e Daverio. Si assiste ormai a Comuni che richiedono il riconoscimento di città d'arte (galeotta la Legge regionale 62/1999) solo successivamente alla realizzazione di un bel parco commerciale.
Ma se un'Amministrazione ha fatto ponti d'oro a outlet, ad un parco commerciale, allora significa che è ben consapevole che non è una città d'arte, non essendo storicamente identificata come tale, a cominciare dai propri cittadini. Infatti è stato dato al suo territorio un senso ed un'identità non artistica accogliendo un'attività commerciale e di consumo di massa. Non si dica che lo si è fatto per l'occupazione: una vera città d'arte o con un complesso archeologico rilevante avrebbe già creato occupazione - diretta ed indiretta - a gran parte dei suoi cittadini, soprattutto giovani.
Occupati, semmai, si renderanno solo i consumatori e il credito al consumo; tutto il resto... turn over.

Ora ciò che colpisce e rende riconoscibile lo skyline di alcuni paesi sino ad ora noti solo poco più che come svincoli autostradali, - uscita obbligata per comuni più grandi, con funzioni vicarie di capoluogo provinciale o ancora utile per raggiungere il mare - è la sagoma e il brand aziendale del parco commerciale.
Un insieme di edifici che dopo aver consumato territorio - magari sotto suolo qualche resto romano c'era davvero - non solo no ha nulla di artistico ma anzi è una volgare imitazione hollywoodiana di architetture - per altro improbabili storicamente in tale area - che dovrebbero richiamare l'architettura di un insediamento storico veneto.
Bello: sui cartelli leggeremo "Comune de-artificato! Lo shopping sarà sicuro e senza radiazioni culturali o artistiche! Perché l'arte, come la TV, la fate voi!
Chissà che ne penserebbe il buon Andy Warhol che di queste cose, da artista, se ne intendeva!

Coraggio, in fin dei conti così siamo tutti artisti ma, soprattutto, qualche Sindaco si sente Mecenate...E chissà che come qualche papa dei tempi in cui l'arte era una cosa seria, dava il proprio nome ad una cittadella costruita di sana pianta, così un sindaco non dia il suo nome al parco commerciale. Scritto un pò ‘ più piccolo del brand, però, altrimenti dall'autostrada non si vede e si sbaglia casello.
Ma nulla di tragico: c'è sempre il prossimo svincolo...

Francesco Antonich
Vicedirettore
Confcommercio Unione Venezia

25/10/2011


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole