Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 21 Settembre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Scherza coi cloni, ma lascia stare i Clooney

 .
 

Scherza coi cloni, ma lascia stare i Clooney

Fermi tutti: qui s'è violato il codice penale: carnevale con dolo, sissignori, truffa aggravata in divertimento. Ma scherziamo? Lesa maestà, direbbe il Re del Gnocco se la sua giurisdizione non finisse in quel di Verona!
E le pudiche Marie ad arrossire a cotanto scandalo: dov'è sei casto figone? E perché ci avete rifilato il bidone.
Bidone, sia ben chiaro, mica tanto, almeno a sentire qualche acuta perizia anatomica debitamente depositata agli atti dalle numerose e preparate assistenti del medico legale dottor Balanzone, per l'occorrenza chiamato come super esperto ai Savi Sopra li Costumi della Riviera dei Dogi.
La patria di Totò truffa '60 - ma quello si sa, era un principe e principi, modestamente si nacque - ma anche di Plauto che il Sosia lo inventò, si straccia le vesti di fronte al più classico degli scherzi.
Il dottor Dulcamara, altro compaesano nostrano, si sa, ama andar di villaggio in villaggio: e alla fine, sorbito il suo elisir, non si sa se sia più ridicolo il ciarlatano o chi contro lui ha inveito dopo averci creduto, in nome della tutela dei molti Nemorini che però, a berlo fino in fondo, l'elisir, ci han trovato gusto e si son pure divertiti. E poco in porta che l'elisir fosse solo bordeaux! Il palato, e lo spirito, comunque, lo ha deliziato, come gli occhi delle pudiche Marie e delle altre giovin signorine al quale il sosia - averlo, almeno quello - non deve essere poi tanto dispiaciuto.
E per una giornata, quello che era un lento fluir di fiume, un solitario borgo e soffocato, s‘è destato nella gioia dei frizzi, dei lazzi del carnevale.
Così, nel paese dove, se non hai l'età per amare, no problem, te la dà papi, dove i miracoli italiani si succedono ai soli dell'avvenire, dove Pinocchio è finito in prigione per essersi fatto derubare le monete d'oro dai briganti, dove si clona di tutto dai bancomat alle bestie, dove ogni attività sarà presto possibile per Costituzione, basta che non sia vietata, ricordati, o cittadino: scherza pure, persino coi cloni, ma lascia star almeno i Clooney!

29/03/2011


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole