Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 20 Ottobre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

State saldi

 .
 

State saldi

E' solo caos calmo

Hanno chiamato persino i volontari della protezione civile, hanno dovuto gestire il traffico come se l'A4 si fosse intasata a seguito di uno di quegli incidenti che si verificavano quando c'era il passante.
Hanno ucciso la viabilità: chi sia stato non si sa, forse quelli della mala (guida) forse la pubblicità (che corre veloce, almeno per un raggio di 100 km dicono gli esperti)...
E pensare che non era proprio la battuta di un supereroe in un fumetto l'osservazione allarmata fatta a suo tempo in una conferenza di servizi che la viabilità sarebbe andata in tilt a Noventa di Piave.
Perché, sia ben chiaro, tutte le strade porteranno anche a Roma, ma a Noventa di Piave i Romani ci mancano da un po' di secoli e, quanto a manutenzione o ad ampliamento, non è che i loro epigoni siano stati mai molto solerti.
E allora? Eccoci tutti caduti nella tela del ragno, spiderman e wonderwoman del risparmio ad oltranza - che pur di poter dire "Io c'ero e ho speso e tutti lo hanno visto" - abbiamo perso due o tre ore, ma non in coda per andare al mare o per rivedere un museo aperto, un centro ritrovato, no, per fare la coda all'ombelico del mondo commerciale.
A m' arcord: ve li ricordate i russi in coda per la similpelliccia di astrahan e le improbabili salsicce di Brezhneviana memoria? Quella era la terra e l'epoca dei Saldi di partito e nel partito: russi - e russe - così non se ne trovano più! Adesso sono i clienti privilegiati quelli che vengono da oltre cortina e che la Cortina se la comprano, come una Vuitton o un Prada con lo sconto del 50%. Evviva l'outlet globale.
E intanto? I cittadini della candidata Città d'arte barricati in casa, anzi in paese, perché non riuscivano quasi a superare il centro: non lo avevano pedonalizzato, semplicemente non faceva parte delle attrazioni del luna park, quello si fermava un po' più in là, appena fuori dall'autostrada.
Tutta invidia, dicono dal Paese dei Balocchi. E c'è chi invece si arrabbia e dalla vicina contrada reclama: mea liberi tutti, basta vincoli, teniamo aperto tutti e sempre: qualcosa anche da queste parti passerà.
Persino dai lontani lidi - ma non dovevano essere chiusi per ferie a dicembre gennaio??? - arriva la voce del vento, anzi della bonaccia: nulla in vista. Anche Jesolo ha scoperto che non basta avere bei negozi per essere come l'outlet, anzi si rischia di essere solo out...
Vien da dire... che caos!
Ma dài, abbiate pazienza, anzi, state saldi... in fin dei conti è solo caos... calmo.
Alla fine delle feste tornerà la bonaccia e il traffico tornerà a scorrere... calmi sino ai prossimi saldi.

13/01/2011


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole