Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 22 Agosto 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Non perdiamoci in una lattina ...

 .
 

Non perdiamoci in una lattina...

"C'è crisi, c'è molta crisi, diceva uno stralunato Quelo -alias Guzzanti -ma la risposta c'è ed è dentro di te. Epperò è sbagliata!" .

Non c'è dubbio che stare insieme, tra amici, parenti, conoscenti, fuori casa è molto più stimolante che chiudersi in se stessi -pardon, a casa propria - a cercare le risposte tra le bollicine annoiate di una bottiglia di Coca Cola -che la mamma ha voluto rigorosamente light, perché si sa, papà sta mettendo su pancetta perché, per risparmiare, non va più in palestra...
Qualche giorno fa, a Il Gazzettino, Massimo Zanon, Presidente di Confcommercio Ascom Portogruaro, ha reimpostato il problema ed è andato opportunamente oltre la semplice querelle sollevata dai suoi coleghi e dagli amministratori dei comuni balnerari del veneziano: "Gli art director, questa volta si sono dimenticati che gli italiani possono avere tanti difetti, ma di sicuro non hanno quello di essere psicotici al punto di rimanere tappati in casa davanti ad una bottiglia di Coca Cola: qualcuno ha scambiato la famiglia media italiana per i Simpson made in Usa e rimane legato a troppa filmografia catastrofista" E tiene a sottolineare: "E pensare che proprio Obama tiene a farsi vedere nei locali in giro per gli USA, mentre ascolta la gente, incontra gli amici e lavora... e non solo bevendo Coca Cola!".

Questa campagna pubblicitaria non avrà, ne siamo certi, un impatto davvero negativo sulle nostre imprese ricettive. Potrebbe piuttosto essere un boomerang e potrebbe essere un'opportunità per i nostri operatori per rilanciare i prodotti locali, la fantasia nell'elaborazione dei cocktail dei quali la provincia è ricchissima, a partire dai vini, ma dobbiamo offrire grandi occasioni di aggregazioni.

Ma è certo che bisogna migliorare l'offerta di occasioni di aggregazione, sia per i turisti che per chi questo territorio lo vive ogni giorno. E' sempre il Presidente di Ascom Portogruaro che ricorda "le numerose iniziative che si succederanno per tutta l'estate, non solo nelle principali località del litorale veneziano ma anche nell'entroterra, potranno, eventi che saranno un'ottima occasione per far riscoprire agli abitanti della provincia la ricchezza del loro territorio e la vasta gamma di locali a portata di qualsiasi tasca".

Non basta però. Occorre un ulteriore intervento, questa volta sul piano della comunicazione, che anche la nostra realtà associativa deve strutturare in modo da rispondere adeguatamente , in modo efficace e diffuso: lo impone la globalizzazione, che ben è rappresentata dalla Coca Cola.

Lo spot della Coca Cola è forse meno lesivo di una brutta pagina su un quotidiano tedesco o inglese che denigra le nostre spiagge, ma ripropone un problema serio: dobbiamo imparare a prevenire la comunicazione negativa con adeguati strumenti ed elevare continuamente la qualità dell'offerta ricettiva. Siamo nell'era di You Tube e del digitale, e dobbiamo imparare ad utilizzarli anche noi per trasmettere messaggi forti.
Il coro di sindaci, operatori al quale si associa opportunamente lo stesso Vice Presidente della Giunta Regionale, Franco Manzato è opportuno ma non basta, come volume di voce e soprattutto come modo di comunicare per farsi sentire presso l'opinione pubblica e i consumatori e i turisti e trasmettere loro emozioni positive, come il ritrovarsi, il tornare ad uscire.
Certo la comunicazione costa. Ma anche il non farla costa e soprattutto non farla fa dimenticare il ruolo determinante che i pubblici esercizi, lo svago e lo stare fuori casa giocano nel rendere vivace e più aperta una società. Insomma, ben venga la Coca Cola, ma perché no, su un tavolino in piazza, la vera casa di tutti gli italiani?

06/06/2009


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole