Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 30 Aprile 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

SCF

 .
 

SCF

Novità positive con il rinnovo della Convenzione Confcommercio

Confcommercio ha concluso il negoziato per il rinnovo della Convenzione con SCF, il Consorzio Fonografici (SCF) sottoscritta la prima volta nel nel 2006 e parzialmente modificata lo scorso anno, relativa alla determinazione del compenso dovuto ai produttori discografici per la diffusione di musica d'ambiente, il cd. "diritto connesso".
Come si ricorderà, SCF ha ormai acquisito un riconoscimento del proprio ruolo rappresentativo anche da parte della stessa SIAE, inoltre sono oramai numerose le pronunce in sede giudiziaria e quindi si è andata sempre più consolidando la giurisprudenza che riconosce definitivamente la legittimità e obbligatorietà del pagamento del compenso.

Con il nuovo accordo, Confcommercio e SCF hanno convenuto sul perseguimento di due obiettivi: massimizzare la riduzione degli oneri economici e amministrativi a carico delle imprese e confermare lo sconto, previsto lo scorso anno, a favore degli associati a Confcommercio.
In attesa di ritornare sull'argomento con un approfondimento e con le indicazioni puntuali, ri rileva che il rinnovo ha comportato già alcune interessanti e positive novità:
è stata ottenuta una significativa riduzione delle tariffe, con attenzione particolare alle imprese di minori dimensioni, fino a 200 mq;
è stata introdotta una tariffa specifica per le imprese che utilizzano solo radio o solo TV;
lo sconto associativo di base, garantito fino al 2012, è stato confermato nel 30%, ;
è stato garantito fino al 31 dicembre 2012 lo sconto aggiuntivo nella misura del 10% per i pagamenti on line effettuati con la Confcommercio Card.

Di rilievo il fatto che la a scadenza per il pagamento del compenso, che sappiamo essere fissata al 28 febbraio di ogni anno per il 2011 , la scadenza è invece prevista al 31 maggio.
Inoltre la regolarizzazione per il corrente anno impedisce ogni richiesta da parte di SCF per gli anni precedenti;

Sono ammessi alla regolarizzazione anche coloro verso i quali erano state emesse fatture e/o contestazioni per anni precedenti, previo pagamento, entro il termine ultimo del 31 maggio 2011, in aggiunta al Compenso relativo all'anno 2011, di un compenso così determinato per gli esercizi commerciali: compenso pari al 50% della tariffa dovuta per l'anno 2010.

18/02/2011


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole