Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 22 Giugno 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Speciale Elezioni

 .
 


SPECIALE ELEZIONI

ORGANI ASSOCIATIVI

DI CONFCOMMERCIO

UNIONE VENEZIA

 

CONFCOMMERCIO UNIONE VENEZIA: ALBONETTI AL QUARTO MANDATO

E’ stato riconfermato presidente dell’associazione all'unanimità.
Nel programma spazio alle nuove tecnologie, al turismo e integrazione degli associati stranieri

LA RICONFERMA

Massimo Albonetti è stato riconfermato all'unanimità dal Consiglio alla guida della Confcommercio Unione Provinciale di Venezia. Inizia sotto i migliori auspici, dunque, il quarto mandato di Massimo Albonetti come presidente dell’associazione più rappresentativa del commercio, del turismo e dei servizi, mandato che durerà fino al 2012 portando così a 16 anni l’esperienza di Albonetti al timone del sistema provinciale.
Al suo fianco, riconfermato vicepresidente vicario, ci sarà Massimo Zanon, mentre i vicepresidenti sono Ennio Gallo ed Elio Dazzo; confermato anche il Consigliere Amministratore Giuseppe Fedalto.

Il Presidente Massimo Albonetti, prima di passare alla presentazione delle linee programmatiche del suo mandato quadriennale 2008 - 2012, ha ringraziato la dirigenza che lo ha coadiuvato nel precedente mandato e ha invitato la struttura dei funzionari, guidata dal Direttore Danilo de Nardi, a continuare con  la creatività e l'impegno che la contraddistinguono a contribuire alla realizzazione del programma della nuova dirigenza.

IL PROGRAMMA
Nei progetti della Confcommercio Unione Venezia c’è un programma ambizioso, che va nel segno della discontinuità: “Suona come una provocazione, invece è la realtà – esordisce Albonetti – In questi ultimi anni l’associazione ha compiuto scelte spesso anticonformistiche: un rischio che alla fine ci ha premiati con l’acquisizione di un peso sempre maggiore presso le istituzioni e l’opinione pubblica. Ora è necessario contare di più anche nei confronti delle decisioni del nostro sistema a livello regionale, e comunicare la particolarità di Venezia presso la Confcommercio nazionale”.

TECNOLOGIE AVANZATE E TURISMO
Il ‘nuovo corso’ della Confcommercio provinciale di Venezia si giocherà sull’uso e la diffusione delle nuove tecnologie per diffondere l’applicazione dei mezzi più avanzati anche nelle imprese dei comparti più tradizionali; sul rafforzamento del rapporto con il territorio; sull’integrazione reciproca tra il sistema e una società sempre più multietnica.
La nostra Unione deve far si che negozi, pubblici esercizi, operatori dei servizi possano riacquistare competitività grazie all’introduzione di tutta la tecnologia e l’organizzazione possibile per comunicare, fare marketing, gestire al meglio il proprio business ed il personale”, spiega Albonetti. Ma anche il modo di intendere il turismo va rinnovato: “L’Unione dovrà dedicare massima attenzione, risorse e iniziative a questo settore, o meglio all’Economia dell’accoglienza e della fruibilità del territorio della nostra provincia”. Per Albonetti va rivisto profondamente lo stile di lobby, “A cominciare dal nostro operato in seno alle strutture, quali le Apt e i consorzi specifici, per rafforzare il nostro ruolo e renderlo più indipendente e più forte nei confronti dei soggetti istituzionali e politici”.

SOCIETà MULTIETNICA
Un altro punto che mi sta a cuore e che spero di sviluppare in questo mandato è il rapporto con un territorio sempre più multietnico – dichiara Albonetti - Gli associati di origine non europea, spesso di seconda generazione, come la maggioranza degli utenti che si formano nei nostri corsi professionali, richiedono un’attenzione particolare in termini di assistenza, servizi, supporto all’integrazione. Dopo il tempo della diffidenza – conclude il presidente della Confcommercio Unione Venezia - è giunto il momento di un confronto serio e di cogliere una responsabilità importante che, come associazione di categoria protagonista sul territorio non possiamo più ignorare: con la formazione professionale possiamo far condividere ai nuovi cittadini non europei anche la cultura delle regole e della legalità, con l'assistenza e i servizi aiutarli a dare il proprio contributo economico e sociale alla crescita delle nostre città.

Nei files .pdf allegati la composizione della nuova Giunta e il discorso sul programma per il mandato 2008 – 2012 pronunciato davanti al Consiglio dell'Unione dal Presidente Ing. Massimo Albonetti il 31 marzo, in occasione del suo insediamento.

iconDiscorso_Programmatico_del_Presidente_Albonetti_31_marzo_2008.pdf 66.60 KB

iconComposizione_Giunta.pdf 93.42 KB

01/04/2008


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole