Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 23 Luglio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

INAIL

 .
 

INAIL

Finanziamenti alle imprese per migliorare gli standard di salute dei lavoratori

Sono finalmente stati pubblicati dall'INAIL gli Avvisi Pubblici Regionali e la relativa modulistica per presentare la domanda al fine di ottenere dei finanziamenti all'impresa a fronte per di azioni di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
In particolare possono essere presentati progetti di:
1) investimento;
2) formazione dei lavoratori;
3) sperimentazione di soluzioni innovative e strumenti ispirati alla responsabilità sociale d'impresa.
Complessivamente, per questo bando 2010 sono disponibili a livello nazionale 60 milioni di Euro ripartiti in budget regionali.
Attenzione: l'impresa può presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva, e l'iniziativa dovrà riguardare una sola delle tre azioni previste per le seguenti tipologie: investimento (in strumentazione ed adeguamento delle infrastrutture per accrescere lo standard di sicurezza), formazione o l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.
L'incentivo è costituito da un contributo in conto capitale nella misura dal 50% al 75% dei costi del progetto. Il contributo è compreso tra un minimo di € 5.000 ed un massimo di € 100.000,00. Per le imprese individuali e per i progetti di formazione sono previsti limiti più bassi.
Per gli importi maggiori può essere richiesta un'anticipazione del 50%.
Per accedere al bando è sufficiente accedere al sito www.inail.it - Punto Cliente , dov'è possibile il reperimento delle informazioni e delle istruzioni per compilare la modulistica necessaria on line: infatti si tratta di un'apposita procedura informatica che consente, attraverso la compilazione di campi obbligati, di verificare la possibilità di presentare la domanda, e quindi di determinare anche il contributo spettante.
La domanda va presentata telematicamente dalle ore 14,00 del 12 gennaio 2011, (apertura dello sportello) sino al 14 febbraio 2011

La chiusura potrebbe essere anticipata in caso di esaurimento dei fondi disponibili nel budget regionale.
Per presentare correttamente la domanda è opportuno verificare che siano rispettati tutti i requisiti previsti al bando al fine di totalizzare un punteggio che consenta di entrare in graduatoria e che viene determinato da: dimensione aziendale, rischiosità dell'attività di impresa, numero di destinatari, finalità ed efficacia dell'intervento. Viene a tal proposito riconosciuto un bonus in caso di collaborazione tra sindacati e datori di lavoro.

La domanda cartacea va comunque presentata entro i 15 successivi all'invio telematico presso la Sede INAIL competente, sottoscritta in originale e corredata della documentazione prevista.
Se ammessa a contributo, l'azienda ha un anno esatto per realizzare e rendicontare l'attività di progetto.
Entro 60 giorni dalla rendicontazione, in caso di esito positivo delle verifiche, il contributo viene erogato.

Si consiglia vivamente alle imprese interessate di rivolgersi agli uffici della propria Confcommercio per verificare insieme il rispetto dei parametri richiesti e procedere all'elaborazione e alla presentazione della domanda in tempo utile e senza errori nella modulistica.

13/11/2010


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole