Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 21 Luglio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

DURC

 .
 

DURC

Sulla validità temporale c'è più chiarezza


Sulla base delle modifiche introdotte in materia dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'Inps ha fornito chiarimenti sulla validità temporale del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), con riferimento alle diverse fattispecie.
Per i contratti pubblici viene confermata la validità trimestrale del DURC, con le seguenti precisazioni.
Nel caso di procedure di selezione del contraente, il DURC deve essere richiesto per ogni singola procedura di selezione e la sua validità trimestrale opera limitatamente alla specifica procedura per la quale è stato richiesto.
Per quanto riguarda le fasi di stato avanzamento lavori o di stato finale/regolare esecuzione sussiste l'obbligo di richiesta di un nuovo DURC con riferimento a ciascun contratto.
In tal caso, il documento, richiesto ai fini del pagamento, avrà validità trimestrale relativamente a ciascun contratto.
Il DURC avrà validità trimestrale, ai fini del pagamento, per la liquidazione di fatture relative a contratti pubblici per servizi e forniture.
Nel caso di acquisizione di beni, servizi e lavori effettuati in economia, la validità trimestrale del DURC si riferisce allo specifico contratto per il quale il documento è stato richiesto.
Si evidenzia che, nella sola ipotesi di acquisizione in economia di beni e servizi per i quali è consentito l'affidamento diretto da parte del responsabile del procedimento, la validità trimestrale del DURC sarà collegata all'oggetto e non allo specifico contratto.
Inoltre, tutti i datori di lavoro che intendano fruire dei benefici normativi e contributivi, in presenza delle condizioni previste dalla legge, devono dimostrare la propria regolarità contributiva tramite il DURC (vedi in proposito com. n. 57 del 24.4.2008). Al riguardo, viene confermato che l'attestazione di regolarità richiesta a tali fini opera con validità mensile.
Infine, per le procedure di appalti di opere, servizi e forniture pubbliche e nei lavori privati nell'edilizia, le stazioni appaltanti possono utilizzare il documento all'interno della medesima procedura di selezione,nonché nella fase di aggiudicazione e sottoscrizione del contratto, a condizione che non sia trascorso un periodo superiore a tre mesi dalla sua emissione e limitatamente alle motivazioni per cui è stato richiesto.
In caso di fasi di stato avanzamento lavori, data la validità trimestrale del documento, lo stesso potrà essere utilizzato per l'intera fase di gestione della spesa da parte della stazione appaltante, purché la stessa si concluda entro il citato trimestre.

26/11/2010


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole