Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 20 Agosto 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

PRIVACY

 .
 

PRIVACY

Nomina Amministratori di sistema - Proroga al 15 dicembre

Con il provvedimento del 26 giugno pubblicato sulla GU n. 149 del 30 giugno 2009 il Garante ha disposto la proroga al 15 dicembre p.v. dei termini per l'adempimento delle prescrizioni relative:

• all'attribuzione delle funzioni di amministratore di sistema (AdS);
• all'adozione di sistemi per la registrazione degli accessi logici ai sistemi di elaborazione e agli archivi elettronici da parte degli AdS
Con il medesimo provvedimento, il Garante ha apportato le seguenti modifiche al provvedimento originario emanato il 27 novembre 2008:
• non sarà più necessario riportare nel DPS del 2010 gli estremi identificativi delle persone fisiche amministratori di sistema. Tali estremi dovranno essere riportati in un documento interno da mantenere aggiornato e disponibile in caso di accertamenti anche da parte del Garante;
• nel caso di servizi di AdS affidati in outsourcing, il titolare o il responsabile del trattamento devono conservare direttamente e specificamente, gli estremi identificativi delle persone fisiche preposte quali AdS. Ciò vuol dire implicitamente che l'outsourcer deve essere nominato responsabile (rectius: responsabile esterno, come specificato al punto 2 lett. d), della parte dispositiva del Provvedimento del 27 novembre) e che, in tal caso, il titolare è esonerato dall'obbligo di mantenere anche presso di lui gli estremi identificativi degli AdS;
• per quanto riguarda la verifica delle attività degli AdS, il nuovo provvedimento stabilisce che essa può essere svolta anche dai responsabili e non più unicamente dal titolare del trattamento;
• per quanto riguarda l'obbligo di comunicare ai dipendenti l'elenco degli AdS nel caso in cui la loro attività riguardi anche indirettamente servizi o sistemi che trattano o permettono il trattamento di informazioni di carattere personale dei lavoratori, si dispone che ciò può avvenire anche tramite procedure formalizzate a istanza del lavoratore;
• infine viene aggiunto un nuovo punto 3-bis alla parte dispositiva per effetto del quale l'eventuale attribuzione al responsabile del compito di dare attuazione alle prescrizioni in materia di servizi di AdS in outsourcing e di verifica delle attività dell'operato degli AdS, deve avvenire nell'ambito della designazione del responsabile da parte del titolare o tramite opportune clausole contrattuali.

08/07/2009


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole