Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 30 Maggio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

CERTIFICAZIONE

 .
 

CERTIFICAZIONE

Cresce il numero di pmi eticamente certificate

A Nord Est, secondo una recente ricerca condotta dall'università degli studi di Padova, sono 64 le imprese certificate come socialmente responsabili. Di queste, ben 4 risiedono in Veneto. Un primato che rispecchia quello italiano, visto che il be1 Paese è primo nella classifica mondiale con 827 aziende certificate, seguito dall'India a quota 289. La strada è però ancora lunga: il Veneto, per esempio, conta 510mila imprese. Quelle a <> sono, quindi, solo un'infinitesima parte. Per questo, la Regione Veneto ha recentemente stanziato, a bando, una dote di 540mila euro per le aziende SA8000, riconoscendo a queste un plus in termini di competitività e reputazione.
Le imprese che hanno scelto la certificazione etica - rivela lo studio - sono realtà solide, per
la maggior parte attive da 15-30 anni. Sono piccole imprese (il 30% conta tra i 15 e i 50 addetti), con una bassa presenza di lavoratori stranieri: il 71% ha meno del 25% di extracomunitari in azienda, ma vanta un'alta incidenza di donne (oltre il 50% per il 51% del campione).
Per il 97,4% degli intervistati lo scopo per un investimento in responsabilità sociale è <>, ma anche <> e <>. Il 92,6% di chi ha acquisito la SA8000 ha anche già la certificazione ISO9001 (qualità); il 51,2% vanta anche la ISO14001 (gestione
ambientale).Oltre il 78% redige il bilancio sociale i l 73% ha un codice etico. Il neo resta la burocrazia: oltre sei mesi per ottenere il marchio per il 29% delle aziende, ben un anno per il 17%. <>. Tra questi la SA8000 è però la punta di diamante. Viene rilasciata dopo aver certificato il rispetto di nove requisiti, tra cui: l'assenza di sfruttamento dei minori, lavoro forzato, la presenza di luoghi di lavoro sicuri e il riconoscimento di un orario e di una remunerazione in linea con le convenzioni internazionali. I risultati, stando alla ricerca, sono di sicuro impatto aziendale: <

Presso Confcommercio Unione Venezia è possibile ottenere una professionale consulenza per l'iter di certificazione del Sistema, rivolgendosi allo Sportello Qualità di Ter Ambiente Confcommercio Venezia srl (Tel. 0415322433, sportelloqualità@confcom.it).

04/02/2009


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole