Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 29 Giugno 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

PUM

 .
 

Venezia: presentato il Piano Urbano della Mobilità di area vasta

E' stato presentato martedì 16 dicembre alle rappresentanze del mondo economico cittadino, presso la Camera di Commercio di Venezia, dall'Assessore alla Mobilità del Comune di Venezia Enrico Mingardi il PUM, Piano Urbano della Mobilità , PUM che, in considerazione del ruolo di capoluogo regionale e delle dirette implicazioni sul territorio metropolitano circostante, sarà un Piano a vocazione metropolitana (Area Vasta).

Obiettivi del piano sono: rispondere alla maggior domanda di mobilità, diminuire l'inquinamento (in particolare da COx, Ossidi di carbonio , Pm 10, benzene), diminuire gli sprechi di energia, contenere gli incidenti, favorire il trasporto pubblico incoraggiare la mobilità pedonale e ciclabile.

Il PUM si svilupperà nell'arco di 10 anni, sino al 2017.

La complessità della "realtà Venezia" è stata sottolineata dalle diverse categorie presenti al dibattito che si è sviluppato successivamente alla presentazione tecnica. Molte delle scelte, soprattutto per quanto concerne gli obiettivi di contenimento del traffico che il Comune vorrebbe in parte perseguire anche con formule legate alla ZTL e al pagamento degli accessi, sono stati indicati come soluzioni altamente penalizzanti per l'economia urbana della città, se tali scelte non terranno conto della sempre meno recuperabile competitività dei diversi operatori.

L'Amministrazione Comunale ha tenuto a sottolineare che l'impianto ingegneristico del PUM d'Area vasta è consapevole anche dei limiti giuridici ed amministrativi che esso comporta per quanto riguarda i rapporti con i Comuni limitrofi, ,ma anche delle ripercussioni sull'economia che anzi, grazie al PUM, dovrebbe trovare soluzioni di rilancio basate sulla maggior facilità di spostamento e di diminuzione dei costi di trasporto e di distribuzione "all'ultimo miglio" delle merci, per non parlare del flusso di turisti.

Ora ci sono sessanta giorni perché le categorie esprimano suggerimenti, osservazioni e per strutturare la concertazione al fine di definire concretamente la mobilità dell'imminente futuro.
Confcommercio seguirà attentamente l'evoluzione del PUM e sta già operando un'analisi delle proposte del Comune e dei suoi tecnici perché le soluzioni operative del Piano siano davvero un'opportunità per rilanciare la competitività territoriale e delle singole aziende del commercio, del turismo e dei servizi.

Tutta la documentazione sul PUM - sintesi, cartografia, etc. - è disponibile sul sito ufficiale del Comune di Venezia

17/12/2008


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole