Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 24 Luglio 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI    FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE   CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Obbligo della valutazione

 .
 

 

Obbligo della valutazione dei rischi per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Con la presente si ricorda alle società e aziende che ancora non si siano adeguate alle normative vigenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro che è assolutamente necessario farlo in modo da evitare sanzioni penali e/o amministrative.

L'obbligo della valutazione dei rischi sorge ogni qualvolta nell'azienda è adibito ad attività lavorativa anche solo un lavoratore dipendente (qualsiasi sia la forma di contratto stipulata) o ad esso equiparato (es. socio lavoratore) ed a conclusione della valutazione stessa il datore di lavoro, ai sensi dell'art. 17 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. deve elaborare un documento contenente tutti gli elementi previsti dall'art. 28 dello stesso decreto.

La mancanza di tale documento è sanzionata dagli organi di controllo:
(Arresto da tre a sei mesi o con l'ammenda da 2.500 a 6.400)
Arresto da quattro a otto mesi se la violazione è commessa:
nelle aziende di cui all'articolo 31, comma 6, lettere a), b), c), d), f) e g);
[...].

Per alcuni tipi di attività che occupano fino a 10 lavoratori poi, il legislatore ha previsto che: "Non oltre il 30 giugno 2012, gli stessi datori di lavoro possono autocertificare l'effettuazione della valutazione dei rischi".

La facoltà per le aziende fino a 10 addetti di ricorrere all'autocertificazione della valutazione dei rischi non esonera il datore di lavoro dal predisporre comunque una documentazione sulla valutazione effettuata sia pure meno analitica. (Cassazione Penale Sezione III - Sentenza n. 23968 del 15 giugno 2011 (u. p. 3 marzo 2011) - Pres. Ferrua - Est. Amoroso- P.M. Montagna - Ric. L.C.S.)

Ter Ambiente rimane a disposizione per eventuali chiarimenti e/o consulenze al riguardo.

20/09/2011


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole