Questo sito � stato realizzato con tecnologia Flash 7.0.
Se non visualizzi correttamente il filmato scarica il flash player
Oggi � il 23 Ottobre 2017 | Mappa del Sito  MAPPA DEL SITO  |  Gallery  FOTOGALLERY |  Link Utili  LINK UTILI
ASSOCIAZIONE   SERVIZI   FORMAZIONE   AREA RISERVATA   COMUNICAZIONE    CONTATTI  
Argomenti


Ricerca nel Sito
Inserisci un termine di ricerca
 
 .

Patente News

 .
 

Patente: cosa cambia

La Camera dei deputati ha approvato il progetto di legge 2480 recante “Disposizioni in materia di autotrasporto merci e circolazione stradale che passa, dunque, all’esame del Senato. Il provvedimento, ora all’esame del Senato (AS 1677), intende intervenire su numerosi articoli del codice della strada, con lo scopo di accrescere la sicurezza stradale.

Le principali novità che il provvedimento intende introdurre consistono in:

  1. procedure semplificate per la personalizzazione dei veicoli;
    sanzioni più pesanti in caso di malfunzionamento di dispositivi rilevanti per la sicurezza dei veicoli (freni, sterzo, luci, etc);
  2. sanzioni più severe per chi produce, e pone in commercio ciclomotori in grado di superare il limite di velocità di 45 km/h e per chi modifica a tal fine ciclomotori in precedenza regolari;
  3. possibilità di guida accompagnata di autoveicoli per i minorenni titolari di patente A più rigide limitazioni alla guida per i neopatentati, compreso il divieto di guidare veicoli con potenza specifica, riferita alla tara, maggiore di 60 kw/T;
  4. requisiti più rigidi per poter avviare l’attività di autoscuola;
    rilascio del foglio rosa per le esercitazioni alla guida dopo il superamento della prova teorica per il conseguimento della patente;
  5. obbligatorietà, ai fini del conseguimento della patente B, di esercitazioni con le autoscuole alla guida in autostrada, sulle strade extraurbane ed in notturno modifiche alla disciplina della patente a punti con cambiamenti nelle procedure ed inasprimenti delle decurtazioni associate alle violazioni ritenute più pericolose per la sicurezza stradale sanzioni più pesanti per il superamento dei limiti di velocità di oltre 60 km/h;
  6. norme più severe per i tempi di guida e di riposo dei conducenti dei veicoli pesanti, con sanzioni articolate in funzione della gravità della infrazione arresto in caso di guida senza patente;
  7. possibilità di sospensione della patente di guida in caso di guida con uso improprio di apparecchi radiotelefonici e cuffie sonore;
  8. revoca della patente di guida in caso di inversione di marcia, attraversamento dello spartitraffico e guida contromano sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali norme articolarmente severe per la guida in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti che, con una graduazione in funzione della pericolosità del comportamento, dell’eventuale causa di incidente stradale, o di recidiva del reato potranno far scattare l’arresto fino a 6 mesi, con ammenda fino a 6.000 euro, revoca della patente di guida e fermo amministrativo del veicolo;
  9. obbligo per i titolari di locali dove si svolgono spettacoli e forme di intrattenimento insieme alla vendita e somministrazione di bevande alcoliche di esporre alcuni cartelli informativi sugli effetti dell’alcool sulla guida
    inasprimento della sanzione accessoria della sospensione della patente quando le violazioni saranno commesse da neopatentati;
  10. possibilità di affidamento ai servizi sociali;
    preferibilmente attivi nell’assistenza alle vittime ed ai familiari degli incidenti stradali, quale misura alternativa alla detenzione in caso di guida senza patente o sotto l’effetto di alcool o sostanze stupefacenti;
  11. delega al Governo per procedere entro 18 mesi dall’entrata in vigore della legge, con uno o più Decreti Legislativi alla riforma del Codice della Strada.

Ritorneremo pèrossimamente sul'argomento seguendo l'iter parlamentare del disegno di legge sino all'approvazione definitiva da parte del Parlamento.


 
 .  .

Homepage Contattaci Mappa del Sito Copyright � 2000 / 2012 - Confcommercio Unione Venezia - C.F. 80012160273
Tel. 041.5310988 | E-MAIL: unione@confcom.it

CREDITS | PRIVACY
Ascom Chioggia Ascom Cavarzere - Cona Ascom Riviera del Brenta Ascom Marghera Ascom Mestre Ascom mirano Ascom Basso Piave Ascom Portogruaro Ascom Venezia e Isole